La Primula Palinuri - il fiore simbolo del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano
Il logo del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano
carrube

Il territorio del Parco Nazionale del CilentoLe aree protette del Parco Nazionale del CilentoI musei del Parco Nazionale del CilentoSiti Archeologici del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di DianoItinerari del Parco nazionale del CilentoFlora del Parco Nazionale del CilentoFauna del Parco Nazionale del CilentoFigli e ospiti illustri del CilentoStoria del Parco Nazionale del CilentoMiti e leggende del Parco nazionale del CilentoProdotti tipici del CilentoRicette del CilentoTradizioni del Parco Nazionale del Cilento

Teggiano, Casa dell’Acqua: un anno di grandi successi con l’erogazione di 670.000 litri

Teggiano, Casa dell’Acqua: un anno di grandi successi con l’erogazione di 670.000 litriLa proposta fu presentata all’Assessore Romano (appena insediatosi alla Provincia avendo un discorso aperto con il suo predecessore Paladino), che la fece sua, tanto che in questi anni spesso vi sono bandi finalizzati alla realizzazione di Casa dell’Acqua.
Ma il Comune di Teggiano non partecipò a nessun bando, lanciò un’idea e chiese di essere aiutato a realizzarla: costruire una “casa dell’acqua”.
Individuò subito la sede il Parco di San Marco, per tre motivi:
a) si voleva che la struttura a realizzarsi doveva essere rifornita con acqua “proveniente dalla Fonte del Cervati”
b) si voleva posizionarla nelle immediate vicinanza della vecchia “funtana ri Santu Salvatore”, che è stata per tantissimi decenni la fontana dei cittadini di Teggiano e luogo di incontro e socializzazione;
c) si voleva vicino ad una struttura per bambini, affinchè gli stessi fossero veicolo familiare di buone pratiche.
L’intervento abbinava in sé queste motivazioni con la volontà di invogliare la cittadinanza a consumare “l’acqua del Sindaco”, al fine di conseguire una riduzione di rifiuti derivanti dapackaging in PET delle acque imbottigliate.
La struttura realizzata, su un’idea progettuale dell’Ufficio Tecnico Comunale, ha la forma di una piccola casetta, realizzata in armonia con l’ambiente in cui è proposta, per questo fu immaginata e costruita in legno con l’integrazione di ampi strati di pietra bianca teggianese
In quest’anno di acqua microfiltrata e refrigerata, naturale o gassata se ne sono approvvigionati non solo i Teggianesi ma anche tanti altri cittadini dei paesi limitrofi al prezzo di 2 centesimi litro acqua naturale, 5 centesimi litro quella gassata.
In Italia attualmente le case dell’acqua sono 355 (fonte espresso giugno 2012).
I Numeri sono sempre in crescita, grazie al passaparola ed al supporto della stampa che ci dedica prezioso spazio:
-Erogati circa 4mila litri di acqua pubblica, con una media di circa 600 litri al giorno nella prima settimana.
A tre mesi i litri d’acqua erogati sono stati complessivamente 200.000 (luglio, agosto, settembre)
A sei mesi 340.000 (ottobre, novembre, dicembre)
A nove mesi 500.000 (gennaio, febbraio, marzo)
Ad un anno 670.000 di cui circa 200.000 litri di acqua gassata.
Futuro
Abbiamo immaginato di arrichire la casa dell’acqua di una dotazione multimediale, con produzione di spot istituzionali ma anche aperti alla commercializzazione dei privati.
Spot finalizzati alle informazioni quotidiane delle attività comunali, all’incentivazione della riduzione dei rifiuti, all’utilizzo della casa, al rilevamento dei consumi e delle analisi effettuate sull’acqua erogata.

Post che potrebbero interessarti

Permalink

Condividi questo articolo:

Prossimi eventi

0razio Lembo . 22 Novembre 2012
In occasione del Natale 2012 torna puntuale "Mercatoinfesta", Mostra Mercato di artigianato e di sap...
0razio Lembo . 22 Novembre 2012
La Sagra del Fagiolo fa emergere dal passato le antiche taverne e con esse i personaggi caratteristi...
0razio Lembo . 22 Novembre 2012
Lungo le vie del suggestivo centro storico di Perito, un unico e intenso profumo di pietanze tipiche...
0razio Lembo . 11 Giugno 2012
La Transmarathon è una corsa estrema a tappe sui sentieri e sulle strade del Parco Nazionale del ...
0razio Lembo . 11 Giugno 2012
Durante la seconda guerra mondiale, tra il 28 ed il 29 marzo 1941 nelle acque a sud del Peloponneso,...