La Primula Palinuri - il fiore simbolo del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano
Il logo del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano
Le ciaramelle

Il territorio del Parco Nazionale del CilentoLe aree protette del Parco Nazionale del CilentoI musei del Parco Nazionale del CilentoSiti Archeologici del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di DianoItinerari del Parco nazionale del CilentoFlora del Parco Nazionale del CilentoFauna del Parco Nazionale del CilentoFigli e ospiti illustri del CilentoStoria del Parco Nazionale del CilentoMiti e leggende del Parco nazionale del CilentoProdotti tipici del CilentoRicette del CilentoTradizioni del Parco Nazionale del Cilento

Castellabate: Stefano Masciarelli sul set del Film “Il Pesce Pettine” di Maria Pia Cerulo

La bellissima, suggestiva e selvaggia terra cilentana, è la cornice dell’opera prima della regista Maria Pia Cerulo dal titolo “Il pesce pettine”, prodotto dalla coop Tam Tam.
Il film sta lanciando un’idea innovativa, nuovissima nell’uso del web per la comunicazione e promozione cinematografica, infatti per la prima volta in Italia, un sito dedicato ad un film, trasmette in diretta per 8 ore al giorno, come in un reality, ciò che avviene nel back stage direttamente dal set, senza alcun filtro. Alle 19.00 ogni giorno viene trasmessa una striscia in cui vengono spiegate le soluzioni tecniche usate durante la lavorazione. La diretta con riprese dal set, interviste agli attori e ai protagonisti del dietro le quinte è fruibile sempre grazie all’archivio. Durante le 8 ore di diretta gli spettatori, attraverso una chat dedicata, possono (sempre senza alcun filtro) lasciare le proprie impressioni o i propri commenti.
E’ un film d’autore che narra la storia di un giovane figlio di un pescatore e della sua profonda passione per la musica ereditata dal padre.
Al centro della vicenda de “ Il pesce pettine “ ci sono le dinamiche familiari, unite allo scontro tra due culture musicali diverse, seppur entrambe collegate con la tradizione cilentana.
IL curioso strumento protagonista della storia, è un semplice pettine, che unito ad un foglio di carta velina, produce un particolarissimo suono, che padre e figlio utilizzeranno in maniera diversa inseguendo due sogni paralleli. Non manca il risvolto romantico e sentimentale, che lega il ragazzo Giuseppe alla bellissima Elsa, nipote di un grande direttore d’orchestra, rispettivamente Valerio di Nardo ( Giuseppe da giovane ) e Adelmo Togliani ( Giuseppe da adulto ), mentre la giovane Elsa è interpretata da un’emergente Carmen Napolitano, inoltre Stefano Masciarelli nel ruolo di Salvatore, un’intenso Bruno Colella interpreta il ruolo del padre, il pescatore e suonatore di pettine, e la partecipazione straordinaria di Nino Frassica, che arricchisce il film con il timbro del suo grande talento.
Tra gli attori anche il cantante e attore napoletano Jenny Fenny, reduce dalla fine della lavorazione del suo film “Sodoma, la scissione di Napoli” che vedremo presto su Rai 5.
La compositrice ed attrice Elena Florio, oltre ad interpretare il ruolo della madre di Giuseppe, ci regalerà una suggestiva colonna sonora.
Il film è un lavoro low budget che ha avuto il sostegno di molte istituzioni cilentane, le quali hanno voluto rilanciare il territorio all’insegna del cinema civile. Giunto oggi alla sua quarta settimana di lavorazione, la produzione del film è stata una vera avventura economica, e la scommessa è stata vinta solo grazie alla partecipazione dei piccoli e medi imprenditori del Cilento, ormai consapevoli delle opportunità economiche che il cinema offre a un territorio. In particolare, del rapporto ormai assodato per cui per ogni euro ricevuto la produzione di un film ne restituisce 6 in forma diretta o indiretta a quel territorio, come dimostra lo studio dell’Istituto Rosselli sul caso della Puglia.
Inoltre il film si propone di essere una grande vetrina per le piccole realtà locali, impegnatesi attivamente, mettendosi a disposizione del film, donando le loro magnifiche locations, che si dividono tra Castellabate, Ascea, Casal Velino, Ceraso, Acciaroli, Cuccaro e Magliano Vetere.

Post che potrebbero interessarti

Permalink

Condividi questo articolo:

Prossimi eventi

0razio Lembo . 22 Novembre 2012
In occasione del Natale 2012 torna puntuale "Mercatoinfesta", Mostra Mercato di artigianato e di sap...
0razio Lembo . 22 Novembre 2012
La Sagra del Fagiolo fa emergere dal passato le antiche taverne e con esse i personaggi caratteristi...
0razio Lembo . 22 Novembre 2012
Lungo le vie del suggestivo centro storico di Perito, un unico e intenso profumo di pietanze tipiche...
0razio Lembo . 11 Giugno 2012
La Transmarathon è una corsa estrema a tappe sui sentieri e sulle strade del Parco Nazionale del ...
0razio Lembo . 11 Giugno 2012
Durante la seconda guerra mondiale, tra il 28 ed il 29 marzo 1941 nelle acque a sud del Peloponneso,...